Turismo: nei laghi lombardi boom di turisti stranieri, nel primo quadrimestre 2023 sono il 60%

2' di lettura 30/06/2023 - Sono stati 767.947 i turisti giunti sui laghi lombardi nel primo quadrimestre 2023, di cui il 60% stranieri (in aumento rispetto al 55%, percentuale registrata nel 2019, anno record del turismo). In crescita è anche la permanenza media dei visitatori, che passa da 2,5 a 3,2 notti.

Se gli arrivi sono stati 767.947, le presenze sono state pari a 2.454.015, cifre che traducono l'aumento importante della permanenza media. Il tasso di crescita rispetto al 2019 è pari al 11% per gli arrivi, mentre per le presenze si arriva al +39%.

Numeri, questi, diffusi dall'assessore al Turismo di Regione Lombardia, Barbara Mazzali, che evidenziano l'alta attrattività dei laghi lombardi, confermato, tra l'altro, dalle analisi del Web. L'apprezzamento online dei laghi lombardi 'viaggia', infatti, verso 90 su una scala di 100. Un punteggio registrato dall'analisi di 312.069 contenuti della Rete riferiti ai principali punti di interesse turistico dei Comuni che si affacciano sui laghi per il periodo compreso tra gennaio e maggio 2023, ed espresso in maggioranza da turisti stranieri, il 63,2%, principalmente europei con una prevalenza di visitatori provenienti dalla Germania. Il restante 36,8% è italiano.Il livello di soddisfazione degli utenti on line si attesta sul valore molto positivo dell'87,4 su 100, un dato superiore al valore registrato nel 2022, ovvero 86,3, sempre per l'area Laghi e superiore al sentiment complessivo della Regione Lombardia per il periodo gennaio-maggio 2023, pari al 85,6.

I luoghi più apprezzati risultano il Castello di Sirmione ed il Lungolago di Lecco. "Si conferma il fascino dei nostri laghi, destinazioni che competono con le mete 'big' nazionali come Roma, Venezia e Firenze", commenta ancora Barbara Mazzali, assessore a Turismo, Marketing territoriale, Design, Moda e Grandi Eventi di Regione Lombardia, "Accogliamo con grande piacere tutti i turisti stranieri che scelgono la nostra Regione, che offre loro strutture ricettive e servizi di altissima qualità. Ma con altrettanta consapevolezza invito i turisti italiani a trascorrere le vacanze in Lombardia, tra vigneti, castelli, colline, laghi, montagne, 4.000 km di piste ciclabili che costeggiano fiumi, boschi, attraversando le nostre meravigliose città d'arte".


   

da Regione Lombardia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-06-2023 alle 17:15 sul giornale del 01 luglio 2023 - 22 letture

In questo articolo si parla di attualità, lombardia, regione lombardia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/egaC





qrcode