SEI IN > VIVERE BRESCIA > CRONACA
articolo

Controlli della guardia di finanza, sequestrati 14 mila prodotti non sicuri

1' di lettura
20

Nell’ambito dell’attività istituzionale di contrasto alla criminalità economico finanziaria è stata condotta una specifica attività ispettiva rivolta a garantire una protezione efficace dei consumatori e tutelare il mercato dalla diffusione di prodotti non conformi rispetto agli standard di sicurezza imposti dalla normativa dell’Unione Europea e nazionale.

In tale contesto, sulla base degli elementi acquisiti durante il costante controllo economico del territorio, militari del Comando Provinciale di Brescia hanno controllato un’attività commerciale gestita da cittadini cinesi ubicata in provincia di Brescia. L’attività svolta ha consentito di sottoporre a sequestro 14 mila articoli, tra i quali, in particolare, decorazioni natalizie, articoli di bigiotteria, capi di abbigliamento e giocattoli posti in vendita privi di indicazioni in lingua italiana necessarie e obbligatorie (provenienza, tipologia di prodotto, materiali impiegati, istruzioni, precauzioni e destinazioni d’uso) per garantire la corretta e completa informazione al consumatore.

Le irregolarità riscontrate, sanzionate in via amministrativa, comportano una pena pecuniaria che, per il Codice del Consumo va da un minimo di 1.500 fino a un massimo di 30.000 euro.



Questo è un articolo pubblicato il 24-11-2023 alle 20:15 sul giornale del 25 novembre 2023 - 20 letture






qrcode