SEI IN > VIVERE BRESCIA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Zani & Friends, al Teatro Der Mast il concerto di solidarietà a favore di AIL

3' di lettura
18

Zani & Friends ODV, con il patrocinio dell’Associazione Italiana contro Leucemie, linfomi e mieloma, presenta il primo concerto-evento dedicato al sostegno delle attività di AIL, a cui saranno destinati i fondi raccolti. La serata, in collaborazione con il Comune di Brescia, si terrà al Teatro Der Mast di Brescia martedì 19 dicembre alle ore 21 (via Giosuè Carducci, 17/E).

Attraverso l'inimitabile musica prog-rock e fusion degli anni '70, '80 la serata è dedicata al nuovo progetto "Zani & Friends - Music in key of Aid": Andrea Zanella, conosciuto tastierista bresciano e direttore artistico, presenterà insieme ai suoi "Friends", altri musicisti appassionati dello stesso genere musicale e professionisti, il calendario dei concerti 2024, creati per sostenere AIL per tutto il prossimo anno. I fondi raccolti con il progetto serviranno a finanziare la ricerca scientifica per la lotta ai tumori del sangue.

In Italia circa mezzo milione di persone convive con un tumore del sangue e ogni anno nel Paese vengono diagnosticati più di 30mila nuovi casi. La disponibilità di nuovi farmaci e l’avanzamento della diagnostica hanno portato a dei risultati inimmaginabili fino a poco tempo fa: è in atto una vera propria rivoluzione nell’ematologia che però deve essere sostenuta con investimenti continui, per permettere di raggiungere nuovi traguardi, rendendo i tumori del sangue sempre più curabili.

Il Progetto

Zani & Friends è un progetto Musicale, Culturale ed Educativo che ha come scopo principale far conoscere ad un vasto pubblico la Musica PROG, POP e FUSION e Jazz Rock degli anni '70 e '80, ma che contestualmente dedica gli eventi alla raccolta di fondi, destinati annualmente ad Associazioni, Fondazioni o Iniziative che supportano socialmente ed economicamente famiglie o persone in difficoltà.

Il Progetto vuole proporre spettacoli musicali basati sulla Musica anni ‘70-’80 nei Teatri, nelle Sale Musica, nei Locali, nelle Feste Cittadine, al fine di promuovere iniziative benefiche di raccolta fondi con obiettivi ambiziosi e che si protraggono nel tempo. Divulgare l’Amore per la Musica e la Cultura Musicale come strumento di «Socializzazione» e «Comunicazione» di elezione.

Zani & Friends è un’Organizzazione di Volontariato ed è composta, oltre che da musicisti appassionati e professionisti, anche da persone specializzate che hanno già svolto attività manageriali e organizzative, di raccolta fondi, musicali, culturali o pubbliche; il team ufficiale sarà presentato durante la prima serata di avvio progetto, il 19 dicembre

Programma

Il programma della serata del 19 dicembre prevede la presentazione del progetto Zani & Friends, con un’anteprima sulle attività 2024. Seguirà una prima parte del Concerto Numero “Zero”, intervallata dalla presentazione di AIL, in particolare della sezione AIL di Brescia, al pubblico, oltre alle relative iniziative e ai progetti di ricerca in corso, che saranno supportati da Zani & Friends ODV durante tutto il 2024.

Nel corso della serata AIL Brescia organizzerà un banchetto per la distribuzione delle tradizionali Stelle di Natale AIL, per aiutare la ricerca e la cura di leucemie, linfomi e mieloma. La Band di “Zani & Friends”, diretta da Andrea Zanella, fondatore del progetto, è composta da musicisti conosciuti e di grande esperienza: Stefano Renga, Claudio Cambedda, Marco Belardi, Pierluigi Rolfi, Ernesto Lo Vece, Adriano Mondini, Gianni John Mondini, Roberto Verganti, Francesco Massarelli. Il programma prevede una selezione di brani storici dei Genesis, di Peter Gabriel, di Phil Collins, dei Pink Floyd, dei Weather Report e altro ancora.

Quando: Martedì 19 dicembre ore 21:00

Dove: Teatro Der Mast, Via Carducci 17/E, Brescia

Biglietti: Ingresso gratuito, fino ad esaurimento ingressi previa prenotazione a: info@zaniandfriends.com e andrea.zanella@zaniandfriends.com



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-12-2023 alle 14:57 sul giornale del 16 dicembre 2023 - 18 letture






qrcode