SEI IN > VIVERE BRESCIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Torna la manifestazione "Robot&Scienza conquistano Brescia"

5' di lettura
22

Il 20 gennaio 2024 a Brescia è in arrivo la VII edizione della manifestazione “Robot&Scienza conquistano Brescia”, una giornata di esposizioni, laboratori e attività a ingresso gratuito dedicati al connubio tra tecnologia e scienze presso la sede di CFP G. Zanardelli di Brescia in Via Fausto Gamba 10/12.

La mattinata è dedicata a workshop per docenti mentre nel pomeriggio sono previste le attività destinate al pubblico. L’evento è organizzato dall’associazione Dreampuzzle in collaborazione con il Centro Formativo Provinciale G. Zanardelli. L’appuntamento del 2024 conferma la consolidata collaborazione tra l’associazione DreamPuzzle e il CFP Zanardelli, data dalla condivisione di intenti e di proposte, e le altre realtà del territorio che da sempre hanno aderito all’iniziativa. In prima linea insieme agli organizzatori non è mai mancata la presenza di Fondazione Brescia Musei e Ambiente Parco oltre a Passion Bricks con l’immancabile esposizione di costruzioni Lego, a cui questo anno si sono aggiunti nuovi partner tra cui Cisco, Universal Robot e Canon.

Filo conduttore di questa edizione è “Alleati della Terra” ovvero come i robot possono essere davvero nostri alleati e aiutarci a vivere sul pianeta in maniera sostenibile. Lo sviluppo del pensiero scientifico e critico si traduce in un palinsesto di proposte STEAM davvero ricco e intenso, composto da: 6 attività aperte a tutti, 4 aree espositive, 31 laboratori e 7 workshop per insegnanti. Il tutto è rivolto e aperto a un pubblico il più ampio possibile, oltre gli stereotipi di genere, perché i robot, la scienza, le tecnologie sono per tutti e per tutte.

Le novità di Robot&Scienza 2024 traggono ispirazione dal tema dell’edizione condiviso dagli organizzatori, che ciascuno declina all’interno della giornata attraverso attività STEAM partendo dal proprio vissuto. I laboratori proposti quest’anno da CFP Zanardelli sono il risultato delle numerose attività proposte agli studenti presso lo Zanardelli STEM LAB, laboratorio dedicato alle materie STEM (Science Technology Engineering Mathematics) inaugurato lo scorso anno, mentre l’associazione DreamPuzzle propone due innovativi progetti tecno-artistici oltre al progetto WRO STARTER, una guida per principianti da seguire in classe o a casa.

Fra le proposte di quest’anno a Robot&Scienza conquistano Brescia c’è la possibilità di avvicinarsi al mondo dei robot apprendendone i linguaggi di programmazione e i componenti, progettare la propria casa, scoprire il mondo delle competizioni robotiche, fare i primi passi per creare un proprio progetto, imparare a programmare e progettare grazie a Minecraft Education, usare Scratch per attività di programmazione e quiz, inventare giochi elettronici, imparare l’inglese con l’aiuto della tecnologia, fare esperimenti scientifici dal vivo e avventurarsi fra i segreti della tessitura, della coltivazione dell’orto e della nascita di creature immaginarie, apprendere la logica degli scacchi, cimentarsi con tecniche di costruzione Lego, e tanto altro!

Durante la mattinata di sabato 20 dalle 9.00 alle 12.00 si susseguiranno inoltre gli interventi dedicati agli insegnanti, dalla scuola d’infanzia alla secondaria di I grado, per aiutarli a introdurre le tematiche Stem ai loro allievi, con i workshop presentati da diverse realtà: AmbienteParco, RoboCup Jr, Lego Education, Zanardelli StemLab e Universal Robot, oltre a una guida sulla progettualità del piano P.N.R.R.

Dalle ore 14.00 alle ore 18.30 si svolgeranno oltre 30 tra laboratori ed esposizioni rivolti a ragazzi e ragazze di varie fasce d’età, dai 4 ai 19 anni e oltre: filo comune per tutti gli appuntamenti sarà la possibilità di mettere alla prova le proprie conoscenze e fare nuove scoperte attraverso attività da fare in prima persona, insieme, che uniscono il mondo della scienza, della tecnologia, dell’ingegneria, dell’arte e della matematica.

Robot&Scienza dà modo ai ragazzi e alle ragazze di provare, in prima persona, strumenti e metodologie che li aiutano a confrontarsi con la scienza e tecnologia in ambiti sempre nuovi” dichiara il direttore generale di CFP G. Zanardelli Marco Pardo. “Per loro e per gli insegnanti è fondamentale che ci siano spazi per scoprire questi temi e approfondirli”.

“Per i ragazzi Robot&Scienza è un’opportunità per avvicinarsi in modo immediato alle materie scientifiche e tecnologiche” aggiunge Rosa Langella, coordinatrice del progetto Stem Lab. “Questo li aiuterà a essere più consapevoli di questi strumenti e della possibilità di essere parte attiva nella loro creazione e nelle loro applicazioni, anche nel quotidiano”.

“A Robot&Scienza bambini e ragazzi sono protagonisti attivi di un processo creativo che diventa altamente stimolante ed educativo. L’aspetto ludico della giornata permette di avvicinare i giovani alla tecnologia in maniera critica per divenire degli utilizzatori attenti, non fruitori passivi. Per questo serve che ne conoscano funzionalità e retroscena, anche perché il fascino delle attività STEAM è che sono “open-ended” offrendo a ragazze e ragazzi lo stimolo per lavorare spingendosi fin dove la curiosità e le capacità e la voglia di crescere li portano, acquisendo competenze, piuttosto che contenuti teorici, mentre ricercano soluzioni”. - afferma Silvia Cerioni, presidente dell’Associazione DreamPuzzle che conclude dicendo “il prossimo appuntamento imperdibile dopo Robot&Scienza sarà Meet&Steam, 4 giornate a settembre 2024 a Brescia di full immersion nel mondo STEAM con la partecipazione di oltre 800 studenti provenienti da tutto il mondo. Un evento unico dove i ragazzi che condividono questa passione possono ritrovarsi.”





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-01-2024 alle 17:33 sul giornale del 18 gennaio 2024 - 22 letture






qrcode